Goloso e Curioso
La gastronomia e la cucina di Riccione

La gastronomia e la cucina di Riccione

Viaggiare e soggiornare a Riccione vuol dire, tra l'altro, apprezzare una tradizione culinaria e gastronomica di primo piano: i salumi e le carni hanno un ruolo importante, anche se ovviamente il re della tavola è il pesce fresco, proveniente direttamente dal Mar Adriatico. Qualche esempio? Tra i pesci tipici di questa zona vale la pena di citare i tonni e i mitili, ma anche le seppie e le canocchie, senza dimenticare i naselli, le triglie e le sogliole. Sono tanto gustose quanto salutari anche le diverse varietà di pesce azzurro, a cui non a caso sono dedicate diverse sagre: lo si può trovare in tavola in qualsiasi periodo dell'anno e si fa apprezzare per la sua capacità di ridurre il livello di colesterolo nel sangue, oltre che per la sua azione di contenimento dei grassi. In uno degli alberghi che si possono prenotare su hotelriccione.eu, a pranzo o a cena gustare un buon piatto di pesce è davvero piacevole.

Per quel che riguarda le carni, non si può fare a meno di nominare il vitellone bianco o i ciccioli: che dire, poi, dello zampone, dell'agnellone o del castrato? Chi non è a dieta, infine, farà fatica a resistere allo stomaco di manzo bollito, trasformato in una trippa succulenta. Il merito è della carne bovina di razza romagnola, che deriva da tecniche di allevamento tradizionali che si basano sul ricorso al fieno di erba medica per il nutrimento degli animali. A risentirne in positivo è anche la produzione di salumi, che si tratti di pancetta, di lonza, di prosciutto crudo, di salsicce o di lardo stagionato. E, sempre escludendo i vegani da questo straordinario menù, ecco i formaggi, con la ricotta, il pecorino, il formaggio di fossa e la casatella, tutti formaggi freschi ideali per un pasto nutriente e saporito, specialmente se abbinati al miele. Il re dei formaggi non può che essere, però, lo squaquerone, in grado di arricchire ogni piadina.

I primi piatti

La tradizione culinaria di Riccione non può prescindere, poi, dalla pasta fresca, la cui produzione è il risultato di tecniche che vengono tramandate di generazione in generazione: si spazia dai passatelli agli gnocchi, ma ci sono anche i tortelloni, i tortelli, gli strozzapreti, i garganelli e i cappelletti. Per ognuna di queste proposte, non si può fare a meno di usare la sfoglia fresca preparata in casa, rigorosamente stesa con il mattarello. Per quanto concerne i condimenti, ci si può sbizzarrire come meglio si crede: anche per i sughi la carne la fa da padrona, con il sugo di salsiccia, quello di cinghiale e quello di vitello.

Per concludere in modo straordinario una cena, poi, ci vuole il dolce, e anche in questo caso Riccione dà il meglio di sé: il bustrengo è una torta biscottata dall'aspetto suggestivo e irresistibile, ma chi vuole andare sul classico ha solo l'imbarazzo della scelta tra la pagnotta o la ciambella dolce. Insomma, se si pensa di dimagrire in vacanza, forse Riccione non è la destinazione più indicata in cui andare! 

Tutti gli articoli >

Goloso e Curioso
La gastronomia e la cucina di riccione

Goloso e Curioso

Goloso e Curioso

Goloso & Curioso è il portale del viaggio e dell'enogastronomia.

Località da scoprire, idee per le vacanze, novità e suggerimenti dal mondo del vino e della ristorazione: grazie al contributo di decine di collaboratori, Goloso & Curioso offre ai suoi lettori contenuti sempre nuovi ed aggiornati.

Vogliamo che i nostri appassionati del buon vivere trovino sempre qualcosa d'interessante, per questo pubblichiamo articoli sempre nuovi e dalle diverse tematiche.

Su Goloso & Curioso trovi sempre gli ultimi appuntamenti e le news più importanti del mondo della ristorazione.

Vuoi collaborare con noi? Contattaci, scrivi qui


Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»