Goloso e Curioso
BUON RICORDO, ENTRA L'ACQUADOLCE DI SAN FELICE DEL BENACO

BUON RICORDO, ENTRA L'ACQUADOLCE DI SAN FELICE DEL BENACO

E' entrato a far parte del Buon Ricordo il Ristorante Acquadolce di San Felice del Benaco (Brescia).  Specialità sono i  Tagliolini al ragù di Coregone e olio del Garda. Come è consuetudine del Buon Ricordo la specialità è effigiata su un  piatto dipinto a mano a vivaci colori dagli artigiani della Ceramica Artistica Solimene di Vietri sul Mare. Salgono così a 5 le new entry 2014 in quella che è stata la prima associazione di ristoratori italiana ed è ancora la più conosciuta al pubblico. L’Acquadolce si affianca infatti agli altri 4 locali entrati in gennaio nell’ associazione, ovvero  Locanda Al Castello di Cividale del Friuli (UD),Caffè Arte e Mestieri di Reggio Emilia, Ristorante Chalons d’Orange di Alvito (FR), Ristorante Lo Stuzzichino di S. Agata sui due Golfi (NA). 110 sono, dunque, attualmente i ristoranti associati al sodalizio, fondato nel 1964 per salvaguardare le tante tradizioni e culture gastronomiche del Bel Paese, che  rischiavano di scomparire davanti all’omologazione del gusto e alla moda allora in auge della cucina internazionale.
 
La scheda
 
RISTORANTE ACQUADOLCE
Presso Villa Luisa Resort e SPA
Via Palazzo 1
25010 - San Felice del Benaco
Tel 0365 62185 int 2
www.hotelvillaluisa.com
acquadolce@hotelvillaluisa.com
Sempre aperto
Proprietari: Famiglia Bertoli
Responsabile e Chef : Stefano Perini
 
Tra il lago di Garda e le colline della Valtenesi, in un pittoresco scenario di olivi e vigne, la famiglia Bertoli propone al Villa Luisa Resort raffinati soggiorni fondati sulla buona tavola e il benessere. La proposta gastronomica dello chef Stefano Perini spazia dai piatti della tradizione gardesana, con il pesce d’acqua dolce in primo piano, ai classici che non possono mai mancare in un menù di rango. Di ragionata varietà, anche la carta dei vini.
 Specialità: Tagliolini al ragù di coregone e olio del Garda
Il coregone, nobile rappresentante della famiglia dei Salmonidi, è uno dei più apprezzati pesci gardesani e qui viene proposto sotto forma di sugo a guarnizione di un piatto di fine pasta all’uovo casalinga. Tocco finale, un giro d’olio extravergine d’oliva locale, d’accento inconfondibile. Piatto di struttura essenziale, tutto incentrato sull’eccellenza delle materie prime, per il quale si consiglia l’abbinamento con un Chiaretto, celebre rosé del Garda.

Tutti gli articoli >

Marzio
Buon ricordo, entra l'acquadolce di san felice del benaco

Marzio

Marzio

Marzio Pecchioli, 26 anni. Laureato all'Università di Padova, Dams, indirizzo cinema e spettacolo, con tesi su "Giuseppe Lugo attore". Scrive di cinema sulla sua pagina facebook "Il cinema e i suoi aforismi" e su MCG (Mantova Chiama Garda), magazine mensile del quotidiano La Voce di Mantova.

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»