Goloso e Curioso
Fabio Entiani nuovo timone dell'Osteria all'Angolo di Padova (e fresco papà)

Fabio Entiani nuovo timone dell'Osteria all'Angolo di Padova (e fresco papà)

Un cambio nella continuità. Tommaso Convento ha lanciato l'Osteria all'Angolo e al volo ora cede il testimone all'amico Fabio Entiani (a sinistra nella foto). Due giovani per un locale giovane, che ha la particolarità di essere uno e bino, visto che un locale gemello esiste da una ventina d'anni a Rio de Janeiro. Stesso format, stessa proprietà: quella che fa capo al veneziano Alessandro Cucco, chef dell'Angolo carioca, locale che da un decennio è nell'elite dei ristoranti della futura città olimpica.
 Ma torniamo a Entiani. Famiglia piemontese, studi di cucina all'Alberghiero di Abano. Da ieri (2 ottobre) papà felice della primogenita Sara. Ora l'Osteria di via Bonafede (angolo con via Facciolati) è nelle sue mani. Lo stile di Entiani si coglie nel suo stesso curriculum: Dotto di Campagna di Padova, Gigetto di Miane, Bazabò di Vigonza e Torre di Campodoro. Oltre a uno stage di tre mesi e mezzo alle Calandre, dagli Alajmo. Quandi qualità, concretezza e un tocco di creatività che non guasta mai. Accanto alla conferma dei piatti che hanno fatto la fortuna del grazioso locale padovano, affacciatosi di recente anche nel panorama delle guide, compaiono ogni mese dei piatti nuovi. Quindi conferma dei crudi dell'Adriatico (scampi, ombrina, tonno, salmone, spada e ostriche) ma anche del gran bollito proposto con le verdure a julienne a mo' di catalana, del fritto leggero dell'Adriatico, del trittico di baccalà. Tra le novità più recenti gli gnocchi al nero di seppia alla "busara", i tortelloni ripieni con prodotti di stagione (attualmente i funghi), la tempura di sampietro e tanti dessert. "Nel periodo di affiancamento con Tommaso - dice Entiani - abbiamo sperimentato molto in cucina. A me piace molto la tradizione, meglio però se si riesce a innovarla con misura e con garbo".
 Il locale piace anche per la sua atmosfera intima e per l'eleganza sobria degli arredi. In sala c'è Claudio Tognon, la cui esperienza è maturata alla Vecchia Enoteca in piazza delle Erbe a Padova. I suoi consigli in fatto di vini guardano all'originalità e al buon rapporto qualità prezzo. Come anche il conto finale è decisamente equilibrato.

Tutti gli articoli >

RENATO MALAMAN
Fabio entiani nuovo timone dell'osteria all'angolo di padova (e fresco papà)

RENATO MALAMAN

RENATO MALAMAN

Cura il blog "Salsa & Merende" nel quotidiano "Il Mattino di Padova" di cui è stato redattore fino al 31 dicembre 2016. Del quotidiano, con cui ha iniziato a collaborare nel 1978, è stato titolare dal 2001 della rubrica di enogastronomia "Gusto", ora confluita nel blog personale (su www.mattinopadova.it) dedicato all'attualità del Food and Wine veneto e non solo.
Coautore di  numerose pubblicazioni nel settore enogastronomico e collaboratore di varie riviste, dal 2004 è ispettore della guida "Ristoranti d'Italia" de L'Espresso. Ha curato la guida "Padova nel piatto" e attualmente dirige la collana "Italia nel piatto" dell'editore Il Poligrafo.
Tra i riconoscimenti ottenuti spicca l'assegnazione di due premi "Penna d'Oca" (edizioni 2005 e 2011), premio biennale promosso da Unioncamere del Veneto. Per quanto riguarda il turismo ha visitato finora 111 paesi del mondo. Fa parte del Gist, associazione della stampa turistica di cui ha ricoperto la carica di delegato regionale e consigliere nazionale. Ha al suo attivo anche una spedizione umanitaria via terra in Guinea Bissau.

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»