Goloso e Curioso
Il ristorante

Il ristorante "Le Tentazioni" vince a Montefalco



Veneto sugli scudi a Montefalco con una bella affermazione in un importante concorso enogastronomico. Il piatto "Passeggiata in Umbria" del ristorante Le Tentazioni di Villatora di Saonara si è aggiudicato la vittoria al Concorso "Il Sagrantino nel Piatto 2016" che si è svolto contemporaneamente alla presentazione internazionale dell'annata 2012 Sagrantino di Montefalco. La cosiddetta anteprima. Per la categoria "Primi e secondi", lo chef Marco Volpin delle “Tentazioni” ha presentato alla giuria il suo piatto composto da midollo di bue fumè, raviolo di brie e tartufo nero umbro, gel di Sagrantino di Montefalco 2007 Collepiano di Arnaldo Caprai con sentore di nocciola al caffè'. Per la categoria "Antipasti e dolci" il primo premio è andato a Michele Pidone, del Ristorante Lampone di Spoleto con il suo 'Arancino di riso al Sagrantino ‪‬ e piccione', che unisce le tradizioni siciliane che rispecchiano le origini dello chef con il sapore del grande vino rosso DOCG montefalchese.

 “Sperimentazioni da un lato, ritorno ai grandi classici dall’altro” questo uno dei commenti della stampa umbra. Al concorso “Sagrantino nel piatto” la creazione di Marco Volpin del ristorante Le Tentazioni di Villatora di Saonara ha suscitato molta curiosità. Uno dei componenti la giuria di esperti, Antonio Boco, ha detto allo chef delle Tentazioni: “Se hai deciso di presentarci il midollo, di te ho già capito tutto”. Nel piatto vincitore il midollo di bue viene spadellato a bassa temperatura, ricoperto da una polvere di nocciole e caffè (per farlo tostare), mentre il raviolo di brie viene avvolto da un mantello delicatissimo di ravanello in sfoglie. “Pennellate di stile e gusto” ha scritto ancora la stampa umbra. “Il Sagrantino Docg Collepiano 2007 di Caprai lo ritroviamo in gel: è il gioco di consistenze il segreto di questo piatto che mischia sapientemente il ‘povero’ e il ‘nobile’: il midollo, fino a ieri scartato in macelleria (che follia!), e il tartufo, Re del bosco”. Comprensibile la felicità di Marco Volpin nel ricevere il premio nel bel teatro di Montefalco.

 Questi i piatti in gara: 1. Ristorante Emasi "Acqua cotta&Baccalà". Categoria Antipasti e Dessert 2. Ristorante Lampone "Arancino di riso al Sagrantino e piccione, il suo petto e gelatina al Sagrantino passito crema tiepida di funghi". Categoria Antipasti e Dessert. 1. Ristorante La Locanda del Teatro "Triangoli al mattarello farciti alle pere con salsa di foie gras e Sagrantino". Categoria Primi e Secondi piatti 2. Ristorante Ottavi "Carpa del Trasimeno marinata con Sagrantino, riduzione di Sagrantino Passito e patata rossa di Colfiorito". Primi e Secondi piatti 3. Ristorante Le Tentazioni "Midollo di bue raviolo di brie e tartufo nero umbro, gelatina di Sagrantino con sentori di nocciola al caffè". Categoria Primi e Secondi piatti 4. Ristorante Il Bartolo "Torta Luisa".Categoria Antipasti e Dessert

Tutti gli articoli >

RENATO MALAMAN
Il ristorante "le tentazioni" vince a montefalco

RENATO MALAMAN

RENATO MALAMAN

Cura il blog "Salsa & Merende" nel quotidiano "Il Mattino di Padova" di cui è stato redattore fino al 31 dicembre 2016. Del quotidiano, con cui ha iniziato a collaborare nel 1978, è stato titolare dal 2001 della rubrica di enogastronomia "Gusto", ora confluita nel blog personale (su www.mattinopadova.it) dedicato all'attualità del Food and Wine veneto e non solo.
Coautore di  numerose pubblicazioni nel settore enogastronomico e collaboratore di varie riviste, dal 2004 è ispettore della guida "Ristoranti d'Italia" de L'Espresso. Ha curato la guida "Padova nel piatto" e attualmente dirige la collana "Italia nel piatto" dell'editore Il Poligrafo.
Tra i riconoscimenti ottenuti spicca l'assegnazione di due premi "Penna d'Oca" (edizioni 2005 e 2011), premio biennale promosso da Unioncamere del Veneto. Per quanto riguarda il turismo ha visitato finora 111 paesi del mondo. Fa parte del Gist, associazione della stampa turistica di cui ha ricoperto la carica di delegato regionale e consigliere nazionale. Ha al suo attivo anche una spedizione umanitaria via terra in Guinea Bissau.

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»