Goloso e Curioso
I LOVE OSTRICA TRA LE ECCELLENZE DEL FOOD DEL PREMIO

I LOVE OSTRICA TRA LE ECCELLENZE DEL FOOD DEL PREMIO "ITALIA A TAVOLA 2017"

Le ostriche del bergamasco Luca Nicoli si preparano a deliziare gli ospiti della prestigiosa manifestazione dedicata ai fuoriclasse dell’enogastronomia italiana

Sabato 1 aprile 2017 – ore 20.00
Otel Variete, Firenze

 

 Ha reso Bergamo capitale delle ostriche e ora è pronto a incantare il palato dei partecipanti al «Premio Italia a Tavola: Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e della ristorazione 2017», ospitato a Firenze, sabato 1 e domenica 2 aprile. Luca Nicoli, imprenditore bergamasco patron di I Love Ostrica, l’esclusivo format di catering e degustazioni con protagoniste ostriche, crudité di mare e pescato di altissima qualità, parteciperà alla rinomata manifestazione dedicata a ristorazione e hotellerie offrendo in assaggio una raffinata degustazione dei suoi prodotti.


Sarà in particolare durante la cena di gala prevista alle ore 20 di sabato 1 aprile presso l’Otel Variete di Firenze che Nicoli avrà modo di presentare sue straordinarie ostriche, con 3 varietà in assaggio: spèciale Tentation dalla Normandia, spèciale Gauloise dalla Bretagna e spèciale de Claire IGP da Marennes Olèron. Un’occasione di grande prestigio per I Love Ostrica che da sempre si impegna affinché anche un prodotto tanto esclusivo come le ostriche possano essere meglio conosciute e divulgate.


«È un grande onore per me partecipare a questo evento: il Premio Italia a tavola è un appuntamento prezioso per chiunque si occupi di enogastronomia. Un’occasione per fare squadra, per mettere insieme l’eccellenza del cibo e del vino, per favorire lo scambio e il confronto sulle ultime tendenze tra i diversi comparti. Sono convinto, infatti, che sia sempre più importante essere uniti per diffondere prima di tutto conoscenza e cultura del nostro settore, importantissimo anche per il turismo e per l’economia del Paese. Personalmente, occupandomi di un prodotto tanto esclusivo quali sono le ostriche, di cui solitamente si sa poco, mi impegno quotidianamente per trasmettere ai miei ospiti tutto l’amore che nutro verso questo prodotto, per farli appassionare, per stimolare in loro un senso di curiosità e un desiderio di approfondimento. Per fare, insomma, cultura. Proprio come avviene con Il Premio Italia a tavola» - ha dichiarato Luca Nicoli, fondatore di I Love Ostrica.


Al fianco delle ostriche di I Love Ostrica, infatti, ci saranno altri prodotti di altissima qualità, realizzati da cuochi stellati, maestri pasticceri, gelatieri, pizzaioli, panificatori, barman e sommelier. Una cena di gala che consentirà a ogni fuoriclasse dell’enogastronomia italiana di mostrare il proprio talento e l’unicità delle preparazioni coronando, con i propri piatti, un momento attesissimo: la consegna dell’edizione 2017 del premio di Italia a Tavola che quest'anno ha raggiunto la cifra record di 197.002 votanti e che vedrà come destinatari il maestro Ernst Knam per la categoria “Cuochi, Pizzaioli e Pasticceri”, Antonello Maietta per “Maitre, Sommelier e Manager d’hotel”, Danny Del Monaco per “Barman” e Paolo Massobrio per gli “Opinion leader”.


I LOVE OSTRICA nasce da La Piazzetta del Pesce, e-commerce e delivery di pesce di alta qualità per ristoranti e privati, realtà fondata nel 2007 da Luca Nicoli, oggi a tutti gli effetti leader nella distribuzione italiana di prodotti di lusso, in particolare ostriche. Dal 2013 sono oltre 5.000.000 le ostriche distribuite in Italia. L’accurata selezione dei fornitori, a cui viene imposto un rigido capitolato di autocontrollo, è alla base dell’alta qualità di ogni prodotto che viene tracciato in tutta la sua filiera produttiva, dal momento in cui viene pescato fino alla consegna. Con I LOVE OSTRICA, divisione che si occupa di eventi, show cooking, chef a domicilio, serate didattiche, le ostriche diventano vere protagoniste, portando all’attenzione di un pubblico curioso e selettivo un prodotto pregiato, tutto da scoprire.

Tutti gli articoli >

Roberto Vitali
I love ostrica tra le eccellenze del food del premio "italia a tavola 2017"

Roberto Vitali

Roberto Vitali

Laureato in Lettere alla “Cattolica” di Milano, ho cominciato durante l’università a scrivere per il quotidiano della mia città, “L’Eco di Bergamo”, al quale – pur essendo oggi in età di pensione – continuo a collaborare sia sul cartaceo che sul sito web. Sono stato addetto stampa di enti pubblici, direttore di Teleorobica, direttore-editore del mensile “Bergamo a Tavola” (1986-1990)  poi trasformato in  “Lombardia a Tavola” (1990-2002) e poi venduto (oggi vive ancora trasformato in "Italia a Tavola"). Mi sono sempre occupato, oltre che della cronaca bianca della mia città, di enogastronomia e viaggi. Ho collaborato alla Rai-Gr1, vinto premi giornalistici in tutta Italia e scritto qualche libretto, tra cui “La cucina bergamasca – Dizionario enciclopedico” e una Guida dei ristoranti di Bergamo città e provincia. Mi piace l’Italia e tutto quello che di buono e bello sa offrire. Spero, con i miei scritti, di continuare a farla amare da tanti altri lettori. 338.7125981

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»