Goloso e Curioso
FRANCESCO APREDA CHEF DELL’IMÀGO PROTAGONISTA DEL WHITE TRUFFLE FESTIVAL DI MUMBAI

FRANCESCO APREDA CHEF DELL’IMÀGO PROTAGONISTA DEL WHITE TRUFFLE FESTIVAL DI MUMBAI

Francesco Apreda, chef stellato del ristorante Imàgo dell’hotel Hassler Roma, con un’incantevole vista panoramica sulla Capitale, porterà in tavola la cucina italiana contemporanea al White Truffle Festival che si terrà, dal 23 novembre al 2 dicembre, presso il ristorante Vetro del prestigioso hotel Oberoi di Mumbai. Da quasi otto anni lo chef Apreda e il Signor Wirth, proprietario e Direttore Generale dell’Hotel Hassler, collaborano con successo, in qualità di consulenti, per gli hotel Oberoi di Mumbai e di Delhi al fine di promuovere la gastronomia italiana contemporanea e di qualità e la presenza di Francesco Apreda al Festival del Tartufo Bianco è stata fortemente richiesta dalla clientela del Vetro dell’Oberoi di Mumbai che da sempre apprezza la cucina genuina, creativa e moderna di Apreda. Chef d’origini campane, Apreda vanta un percorso professionale maturato ai fornelli di alcuni dei più prestigiosi ristoranti di Europa, Giappone e India che gli ha permesso di riuscire a interpretare i piatti della tradizione mediterranea con tecniche innovative e contaminazioni orientali, conquistando così i palati dei gourmet e il giudizio di critici enogastronomici in Italia e all’estero. In occasione del White Truffle Festival Francesco Apreda, al fianco di Vincenzo di Tuoro, Executive Chef del Vetro che vanta un’esperienza maturata nelle cucine del Palazzotto dell’Hassler, proporrà ogni sera alcune succulenti proposte, pensate appositamente per l’occasione, con piatti capaci di esaltare il sapore del tartufo, il prodotto più amato e ambito della cucina italiana, che potrà essere aggiunto ad ogni piatto nella grammatura preferita. Il menù al tartufo creato per Oberoi presenta una scelta molto ampia che spazia dalle cappesante impanate e ripiene di mozzarella di bufala e foglie di sedano, all’uovo girato e mandorle tostate, cavolfiore e tè nero, dai ravioli di fagiano, salsa di topinambur e fave di Tonka al risotto all’estratto di parmigiano, blend di pepe e sesamo e ancora il filetto di spigola al sale, crema di patate e foie gras fino al gelato alla vaniglia e noci caramellate, salsa al cioccolato e cristalli di sale. Hassler Roma, inoltre, ha voluto portare il gusto esclusivo del tartufo bianco anche nelle cucine del ristorante Travertino dell’Oberoi di Delhi, guidate dallo chef Davide Rebeccato, fino a due anni fa sous chef dell’Hassler, che contemporaneamente al White Truffle Festival di Mumbai proporrà per dieci giorni un menù impreziosito dalle pregiate lamelle.

 

Claudio Zeni

 

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Francesco apreda chef dell’imÀgo protagonista del white truffle festival di mumbai

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»