Goloso e Curioso
MOLINO SUL CLITUNNO HA OTTENUTO LE PRESTIGIOSE CERTIFICAZIONI IFS E BRC

MOLINO SUL CLITUNNO HA OTTENUTO LE PRESTIGIOSE CERTIFICAZIONI IFS E BRC

Il Molino sul Clitunno di Trevi (Umbria), azienda leader nel mercato delle farine personalizzate, ha recentemente ottenuto le prestigiose certificazioni IFS (International Food Standard) e BRC (British Retailer Consortium), a riconferma di un lavoro svolto da sempre all’insegna della qualità, dell’innovazione e della professionalità nel rigore delle norme vigenti in tutti i suoi processi produttivi. Con la certificazione IFS (per la sicurezza alimentare) il Molino si presenta come fornitore di prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge. Una sicurezza alimentare per tutti i prodotti e per tutti i livelli della produzionenei quali gli alimenti sono lavorati. La BRC è focalizzata sulla qualità e sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti, che prende come riferimento per la pianificazione e implementazione la metodologia HACCP. Fondamentale per dimostrare l’affidabilità dell’azienda sul piano internazionale, lo standard consente di verificare il rispetto di criteri qualitativi ben definiti sugli ambienti produttivi e sulle specifiche di prodotto e di processo. Le certificazioni IFS e BRC hanno quindi lo scopo di favorire l’efficace selezione dei fornitori food a marchio della GDO, sulla base della loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge. Costituiscono modelli riconosciuti sia in Europa che nel resto del mondo e accettati dal Global Food Safety Initiative (GFSI), un’iniziativa internazionale, il cui scopo principale è quello di rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura. L’applicazione dei due standard BRC e IFS è dunque un presupposto necessario per poter esportare i propri prodotti ed è uno strumento di garanzia riconosciuto circa l’affidabilità aziendale. Un approccio proattivo alla sicurezza alimentare che comunica trasparenza e fiducia ai consumatori, avendo il massimo controllo dei processi interni minimizzandone i rischi, per un’apertura ai mercati di tutto il mondo e per poter ampliare la rosa dei clienti. Certificazioni importanti (nuova la IFS e riconfermata la BRC) dunque per il Molino sul Clitunno, che trova in questi riconoscimenti la riconferma del lavoro svolto da sempre all’insegna della qualità e della professionalità made in Italy, dando al consumatore il massimo grado di sicurezza alimentare.




Claudio Zeni


Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Molino sul clitunno ha ottenuto le prestigiose certificazioni ifs e brc

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»