Goloso e Curioso
LA CUCINA DEI NUMERI PRIMI

LA CUCINA DEI NUMERI PRIMI

Nel naufragio della cucina borghese moderna e con la perdita delle norme e il cambiamento dei modi del mangiare, non abbiamo più la memoria dei cibi e abbiamo smarrito molti significati della tavola. Cibi e cucina sono mondi definiti dai sapori e dagli altri sensi, tra loro collegati e unificati nella memoria personale, depositati e custoditi in una cultura collettiva. Moltissime piccole briciole di cultura riguardano la tavola nei suoi aspetti e riti, e sono da raccogliere, esaminare, capire e conservare. Ogni cibo, per chi ha memoria, ha un sapore, un aroma e un gusto particolare, e anche consistenze, suoni e armonie che è sempre più necessario cercare, ricreare e conservare. Iniziando da antiche consuetudini, perdute o in via di scomparsa, e da etimologie per le quali vale più l’immaginazione e la fantasia che una pedante e rigorosa ricerca linguistica, in ‘La cucina dei numeri primi’ di Giovanni Ballardini, Orme/Tarka (Euro 17,50) sono raccolte alcune delle tante briciole di cultura della tavola, presentate senza un ordine preciso, se non quello casuale dell’alfabeto.


Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
La cucina dei numeri primi

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»