Goloso e Curioso
LIBRI CHE PASSIONE

LIBRI CHE PASSIONE

Top Ten

 

1.     Pape Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida

di Umberto Eco, La nave di Teseo (€ 20.00)

 

2.     Come si fa una tesi di laurea. Le materie umanistiche

di Umberto Eco, Bompiani  (€ 10.50)

 

3.     Il nome di Dio è Misericordia

di Francesco (Jorge Mario Bergoglio), Andrea Tonelli – Piemme (€ 15.00)

 

4.     Adesso

          di Chiara Gamberane, Feltrinelli (€ 16.00)

 

5.     Numero zero

          di Umberto Eco, Bompiani (€ 17.00)

 

6.     Il nome della rosa

         di Umberto Eco, Bompiani (€ 14.00)

 

7.     Le rocce e i loro costituenti

         di Lucio Morbidelli, Scienze e Lettere (€ 16.00)

 

      8. La dieta del dottor Mozzi. Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari

        di Pietro Mozzi, Martino Mozzi, Leila Ziglio-Coop - Mogliazze (€ 19.00)

 

9. Il buio oltre la siepe

         di Harper Lee, Feltrinelli (€ 16.00)

 

10. Noli me tangere

di Andrea Camilleri, Mondadori (€ 75.00)

 

 

 

LO SCAFFALE

 

Cucinare crudo d'inverno

di Sara Cargnello - Valentina Dalla Pria, Sonda Edizioni (€ 9,90)

Preparare piatti crudi anche quando la temperatura scende a picco è semplice e divertente. A tutto vantaggio della salute e del benessere psicofisico: ci sentiremo infatti più energici, più puliti e persino più... riscaldati! “Cucinare Crudo d'Inverno” vuole parlare a tutti coloro i quali desiderano uno stile di vita sano e naturale, basato su piatti nutrienti e leggeri, che si mangiano anche con gli occhi. Nel libro di Sara e Valentina si possono trovare moltissime ricette e proposte, tutte fotografate, che spaziano dalle colazioni agli antipasti, dai pani e dalle focacce ai primi piatti, dalle zuppe ai piatti unici ai biscotti e alle torte golose. Con tutte le informazioni sui super cibi da utilizzare, sulle associazioni alimentari corrette e per iniziare a mangiare sano e crudo; tutte vegetali al 100% e irresistibili.

 

Diario di una It Girl per caso

di Katy Birchall, Piemme Edizioni (€ 16,00)

Anna Huntley è un vero disastro sociale: passa i suoi weekend leggendo fumetti e guardando la tv con suo padre, a scuola ha solo due amici e durante l'ultima lezione di chimica ha dato accidentalmente fuoco ai capelli della ragazza più popolare della classe. Quando però suo padre si fidanza con una star di Hollywood, Anna viene catapultata in un mondo a cui non è preparata…Come se la caverà nel suo nuovo ruolo di It Girl, tra red carpet, paparazzi e decine di sconosciuti che ora aspettano solo di diventare suoi amici?

 

La nave delle anime perdute

di Alberto Cavanna, Cairo Editore  (€ 14,00)

Giovanbattista Parodi, rampollo della borghesia armatoriale genovese, è un giovane medico della Regia Marina che, disertore dopo il disastro della battaglia di Lissa, deve cercare un nuovo imbarco che gli consenta di sfuggire alle autorità e ai rimorsi per un delitto innominabile. Giunto a Marsiglia finisce per caso a bordo di un elegante veliero commerciale, il Neptuno, comandato da un misterioso e sfuggente spagnolo. Il capitano Blanco non pare particolarmente interessato ai segreti che Parodi nasconde, forse perché nemmeno lui gradisce troppe domande sulla sua attività, sulla sua nave, sul suo carico. Toccate le coste del Dahomey, il Neptuno scarica armi e imbarca avorio, ma, anziché salpare per la sua dichiarata destinazione, l’isola di Cuba, costeggia per giorni le rive africane verso sud. Mentre il viaggio procede, crescono nel protagonista inquietudine e disagio. Intorno a lui tutto si trasforma: i compagni di bordo, il paesaggio e infine anche la nave subiscono una tetra metamorfosi. Finché, un giorno, il Neptuno mostra il suo vero volto: trecentocinquanta esseri umani vengono trascinati a bordo in un crescendo di brutalità e orrore, e ammassati nelle stive come bestie. Il giovane medico, non potendo abbandonare il veliero, cerca in ogni modo di arrecare sollievo a quel popolo di dannati, sfidando ogni istante la ferocia o l’indifferenza del resto dell’equipaggio. Il viaggio della nave negriera diventa una discesa all’inferno, da cui non sembra esserci risalita. Poi, all’improvviso, gli occhi liquidi di Nyatà, fiera e maestosa nella miseria della sua condizione, cambiano tutto. Persino il colore del cielo in cui il sole può ritornare a splendere.

 

Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Libri che passione

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»