Goloso e Curioso
CUCINA GIAPPONESE, CHAMPAGNE E BRUNCH DI CAPODANNO AL RISTORANTE MONNALISA DEL GRAND HOTEL DA VINCI

CUCINA GIAPPONESE, CHAMPAGNE E BRUNCH DI CAPODANNO AL RISTORANTE MONNALISA DEL GRAND HOTEL DA VINCI

Fine anno d'autore per chi resta in città e vuole dedicare un po' del proprio tempo ai piaceri della gola in un ambiente raffinato, elegante, di classe, senza per questo dover guardare con apprensione il portafoglio. La proposta viene dal Grand Hotel Da Vinci di Cesenatico, prestigioso cinque stelle di Select Hotels Collection, catena alberghiera della famiglia Batani. Una splendida costruzione a pochi passi dal porto canale, voluto da Cesare Borgia e nato dal genio di Leonardo Da Vinci. Domenica 29 dicembre prossimo, al Ristorante Monnalisa del grand hotel, con inizio alle ore 18,30 aperitivo dal tema quanto mai invitante “Bollicine, Sushi, Sashimi e...” dove i puntini di sospensione lasciano spazio alla fantasia interpretativa di ciascuno, ma non creano certamente dubbi sulla raffinata qualità dello champagne e sull'atmosfera rilassante che si vivrà nel corso del pomeriggio. Vanto della cucina giapponese il Sushi, per quei pochi che non lo sapessero, ma fossero interessati a partecipare, è un piatto a base di riso servito con altri ingredienti, principalmente pesce fresco, crudo. Difficile ipotizzare l'origine del sushi, anche se la tradizione vuole che sia diventato un piatto ricercato attorno al 1820, quando un certo Hanaya Yohei cominciò a vendere sul suo banco all'aperto bocconcini di riso con sopra fettine di pesce crudo. Visto il successo dell'iniziativa la vendita per strada aumentò a dismisura. Da sottolineare anche un escamotage che i clienti utilizzavano per sapere quale banco scegliere per la degustazione. Poiché ogni bancarella aveva una tenda bianca sulla quale i clienti si pulivano le mani dopo aver mangiato, più il drappo era sporco, migliore doveva essere il sushi, visto che il banco risultava molto frequentato. Superfluo sottolineare la prelibatezza del sashimi, a volte anche primo piatto della cucina giapponese, che consiste in pesce o molluschi freschissimi tagliati a fettine sottili e serviti con apposite salse. Ed è proprio nella preparazione che consiste l'abilità dello chef Alessandro Trovato, che con la sua brigata di cucina, riserverà piacevoli sorprese al palato di coloro che vorranno partecipare all'iniziativa. Ma non basta. Dopo aver fatto festa la notte di San Silvestro fino alle ore piccole, non è facile far riprendere il giusto ritmo al nostro orologio biologico, per cui una ricca colazione, consumata a tarda mattina, in sostituzione del pranzo, può essere di aiuto a riequilibrare i bioritmi. Considerazioni che hanno spinto la direzione del Grand Hotel Da Vinci a rispondere a queste esigenze, per cui al Ristorante Monnalisa, alle 12,30, sarà servito un ricco super brunch dell'anno nuovo a 50 € bevande escluse. Ecco, allora, le proposte: piatti tipici della cucina giapponese, champagne di qualità e brunch di capodanno nella raffinata atmosfera del ristorante Monnalisa. Difficile rinunciare! Grand Hotel Leonardo Da Vinci Viale Carducci n. 7 47042 Cesenatico (FC) leonardodavinci@selecthotels.it Info e prenotazioni 0547 83388

Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Cucina giapponese, champagne e brunch di capodanno al ristorante monnalisa del grand hotel da vinci

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»