Goloso e Curioso
IL CAPODANNO 2017 A CASTELLO DEL NERO SARÀ SOTTO UNA BUONA STELLA QUELLA MICHELIN

IL CAPODANNO 2017 A CASTELLO DEL NERO SARÀ SOTTO UNA BUONA STELLA QUELLA MICHELIN

A Castello del Nero, la storica dimora del XII secolo situata nel cuore del Chianti, il Capodanno 2017 sarà celebrato "sotto una buona stella", quella Michelin. Per l'occasione, infatti, questo hotel a 5 stelle membro di The Leading Hotels of the World ha organizzato una Cena di Gala al Ristorante stellato La Torre e una proposta speciale di due notti. Durante la serata, la musica dal vivo accompagnerà il raffinato menu di sei portate ideato dallo Chef Giovanni Luca Di Pirro, in un poetico intreccio di sapori pensati per stupire e incantare gli ospiti, dall'astice blu con spuma di patate, croccante di pane arso, lime ed emulsione al dragoncello ai tortelli ripieni di gamberi rossi e cocco, burrata in osmosi, triglie al rosmarino e acqua di zafferano di San Gimignano fino alla costata di rombo chiodato, soffice di topinambur alla vaniglia, funghi e polenta della Garfagnana. Dulcis in fundo, "La Marchesa si veste di rosso", una bavarese al Dulcey, pralinato al pistacchio, glassa di cioccolato rosso brillante e gelato ai lamponi. Non mancherà, dopo la mezzanotte, il brindisi "beneaugurante" a base di Spumante, cotechino e lenticchie! E se il 2016 a Castello del Nero si chiuderà all'insegna dell'alta cucina, anche il 1° gennaio sarà caratterizzato da una sorpresa gourmet: appuntamento da non perdere con il brunch di inizio anno, sempre incluso nel pacchetto e ideato dello Chef di Pirro, con una proposta di piatti freddi e caldi in un perfetto mélange di tradizione e modernità, tra cui insalata di pomodoro e ventresca di tonno, uovo in camicia con crema al parmigiano e tartufo e merluzzo all'isolana con pomodoro, olive e capperi, solo per citarne alcuni. Anche i winelover potranno vivere la loro vacanza ideale, visitando l'enoteca dell'hotel, una delle più affascinanti in Toscana, per una degustazione dei migliori vini del Chianti o dell'olio extravergine d'oliva prodotto nella tenuta. Ma a Castello del Nero Hotel & Spa gli ospiti potranno anche dedicarsi alla cura di sé, abbandonandosi ai percorsi relax alla Spa ESPA e provando alcuni dei trattamenti proposti, come il Trattamento Riequilibrante dei Chakra con pietre calde o il Castello del Nero Gold Package creato quest'anno in occasione del 10° anniversario. Il tutto in un contesto d'eccellenza, risultato di un meticoloso restauro curato dalle Belle Arti che ha portato alla luce una collezione inestimabile di tesori artistici. Peculiarità che ha permesso a Castello del Nero di affermarsi quale location unica e ricca di magia, in cui gli affreschi autentici, l'uso del legno, della terracotta, dei marmi e dei mosaici ben si sposano con il servizio personalizzato e attento nella creazione di un'esperienza unica. Quote a partire da 1.314€ per due notti in camera doppia, prima colazione, Cena di Gala e Brunch per due persone serviti al ristorante La Torre (1 Stella Michelin).




Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Il capodanno 2017 a castello del nero sarÀ sotto una buona stella quella michelin

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»