Goloso e Curioso
LA PREZIOSA FIRENZE D’OLTRARNO

LA PREZIOSA FIRENZE D’OLTRARNO

Torna per il dodicesimo anno consecutivo Preziosa, la settimana dedicata alla produzione orafa e alla cultura del gioiello. Promossa da LAO Le Arti Orafe Jewellery School, Preziosa 2017 prevede un ricco programma con mostre, conferenze, workshop, incontri e dimostrazioni, tutti con l’obbiettivo di raccontare le connessioni tra design del gioiello e tecnologie innovative, tra ricerca artistica e tradizione. Preziosa 2017 Florence Jewellery Week, iniziativa unica in Italia, trova la sua cornice ideale a Firenze, nello storico quartiere dell’Oltrarno, da sempre culla di artigiani e orafi eccellenti. L’Hotel Brunelleschi di Firenze, gioiello incastonato al centro di Firenze, è il luogo perfetto da scegliere per un soggiorno dedicato ai preziosi. La cerimonia di apertura dell’edizione 2017 di Preziosa si terrà il 24 maggio al Museo Bellini e da lì prenderà il via una settimana intensa all’insegna della creazione artistica e pregiata. Le mostre e gli eventi in programma sono i più vari ma tutti porranno l’attenzione sulle tecniche di produzione innovative che influenzano la creazione orafa contemporanea e sul come queste si accordino con la tradizione e faranno al contempo luce sui diversi significati e valori simbolici che la gioielleria acquista in diversi ambiti culturali e geografici. Durante la settimana si alterneranno mostre di importanti nomi dell’oreficeria contemporanea come Robert Baines, Sibylle Umlauf e Fuchi Arata che presiederanno anche presentazioni e seminari tematici. I workshop saranno a cura di Tasso Mattar, Martina Dempf, Kevin Murray, e dello stesso Baines . Ospite d’onore, Petra Hölscher , in rappresentanza della Neue Sammlung – The Design Museum at Pinakothek der Moderne di Monaco di Baviera , prestigiosa Pinacoteca che ospita la più importante collezione al mondo dedicata al gioiello contemporaneo. Anche quest’anno tornerà Preziosa Young, riservata ai giovani creatori di tutto il mondo e durante la quale sarà possibile ammirare le opere di Fang Jin Yeh, Qian Wang, Shachar Cohen, Xiaodai Huang. Gli artigiani Fiorentini , poi, avranno un loro spazio dedicato con mostre e laboratori aperti nella giornata di domenica 28. L’Hotel Brunelleschi, quattro stelle lusso di Firenze, s ituato in un’armoniosa piazzetta nel centro storico fiorentino, si trova a pochi passi dal Duomo, Palazzo della Signoria e Galleria degli Uffizi , ed è attorniato dalle vie dello shopping e dai musei più famosi della città. L’edificio che ospita l’Hotel Brunelleschi ingloba nella facciata una torre semi-circolare bizantina del VI secolo e una chiesa medievale , interamente ristrutturate nel rispetto delle caratteristiche originali. All’interno, un museo privato conserva reperti rinvenuti durante il restauro della Torre e un calidarium di origine romana, oggi incastonato nelle fondamenta. L’Hotel Brunelleschi fa parte degli Esercizi Storici Fiorentini. L’albergo è stato rinnovato in uno stile classico contemporaneo estremamente elegante, dove predominano i colori chiari e il grigio della tipica pietra serena. Prezzo in camera doppia a partire da Euro 559,00 a notte.


Hotel Brunelleschi

Via de’ Calzaiuoli – Piazza Santa Elisabetta 3 – 50122 Firenze

Tel. 055/27370 – Fax 055/219653

e-mail info@hotelbrunelleschi.it –


Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
La preziosa firenze d’oltrarno

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»