Goloso e Curioso
MEETING 77° GRAN PREMIO MERANO ALTO ADIGE

MEETING 77° GRAN PREMIO MERANO ALTO ADIGE

Quello di Merano è un Gran Premio di grandissimo prestigio, anche per la lunga tradizione che ha alle spalle e costituisce un momento speciale sia per gli appassionati di questo elegante sport, sia per gli addetti ai lavori, sia per coloro che si interessano al mondo dell’ippica solo occasionalmente. Nel 1935, infatti, anno della costruzione dell’ippodromo di Merano, inizia la storia dei Gran Premi meranesi, che, di anno in anno, conferisce alla città altoatesina un forte richiamo di portata internazionale. Il percorso del Gran Premio Merano Alto Adige, inoltre, è tra i più selettivi d’Europa sul piano tecnico ed è molto spettacolare. La maggior parte della gara si svolge direttamente sotto gli occhi del pubblico, senza dover ricorrere all’uso del binocolo come in altri circuiti. Il 77° Gran Premio Merano Alto Adige quest’anno è atteso per il 24 e 25 settembre, con una serie di appuntamenti di alto livello: sabato 24 si disputerà il Premio delle Nazioni abbinato alla Crystal Cup, nella specialità del Cross Country, mentre, domenica 25 sarà il giorno del Gran Premio, corsa ad ostacoli che vedrà sfidarsi i campioni di questa disciplina provenienti da diversi Paesi europei. Il fine settimana del Gran Premio Merano è anche un appuntamento mondano, un momento per personaggi dello spettacolo e dello sport per fare festa; per le signore un’occasione per sfoggiare vestiti e cappelli che non possono passare inosservati. Eventi collaterali ormai storicamente legati al Gran Premio sono il mitico Carosello Storico dei Carabinieri, spettacolare esibizione del Reggimento dei Carabinieri e l’anteprima del Merano Wine Festival con stand in cui si potranno degustare eccellenze del vino e della cucina altoatesini.


Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Meeting 77° gran premio merano alto adige

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»