Goloso e Curioso
MELAVERDE IN SARDEGNA E NELLA FORESTA DEL CANSIGLIO

MELAVERDE IN SARDEGNA E NELLA FORESTA DEL CANSIGLIO

Melaverde, in onda su Canale 5 domenica 9 luglio dalle ore 11.50, sarà in Sardegna per il Pecorino Romano e nella foresta del Cansiglio. In Sardegna, Ellen Hidding per parlare di uno dei formaggi italiani più antichi e più famosi al mondo: il Pecorino Romano a Denominazione di Origine Protetta. Oggi, la maggior parte della produzione di questo prodotto realizzato con latte di pecora, viene fatta in Sardegna, perchè il patrimonio ovino dell'isola, pari a oltre 3 milioni di capi di pecora sarda, garantisce una importante quantità di latte da trasformare. Il Pecorino Romano e' un prodotto molto antico. Si parla di questo formaggio già al tempo dei romani, quando insieme al pane e alla zuppa di farro, nella razione quotidiana dei legionari veniva distribuito proprio il pecorino per le sue doti energetiche. Oggi il pecorino romano è il quarto formaggio più prodotto in Italia dopo il Grana Padano, il Parmigiano ed il Gorgonzola. Ma soprattutto è il formaggio leader nelle esportazioni. Circa il 90% delle produzione infatti va all'estero. Questo grazie ai nostri emigranti che all'inizio del secolo scorso portarono con loro questo formaggio e lo fecero conoscere soprattutto in America ed in Canada. Vedremo come si realizza oggi, vedremo come si allevano ancora allo stato semi brado le pecore sarde che producono il latte che verrà trasformato in formaggio, conosceremo la storia di una famiglia di allevatori di pecore, che tra passato e futuro presidiano ancora un territorio da sempre vocato all'agricoltura e alla zootecnia tradizionali. Edoardo Raspelli, invece, ci farà conoscere la seconda foresta piu' grande d'Italia: la foresta del Cansiglio, 7000 ettari di bosco di faggi e abete, a cavallo tra le tre province di Treviso, Belluno e Pordenone. Una foresta dalla rara caratteristica di aver al suo interno fustaie di faggicolonnari, che un tempo erano considerati unici per la costruzione soprattutto dei remi delle galee della Repubblica di Venezia. Al tempo, la lungimiranza dei veneziani, fece si' che la foresta del Cansiglio venisse protetta da tagli incontrollati e dalla presenza dell'uomo, permettendo a questo enorme polmone verde di arrivare fino ad oggi nel suo stato originario. Oggi la foresta del Cansiglio fornisce legno di faggio certificato di grande qualità utilizzato da una importante azienda per la realizzazione di manufatti di grande pregio. Si racconterà la storia della foresta da Venezia ai giorni nostri. Si capirà cosa vuol dire uno sfruttamento controllato ed ecosostenibile del bosco. Si incontreranno i personaggi che gestiscono oggi questo importante bene, compreso l'imprenditore che ha ridato al Cansiglio nuova vita, e nuovo indotto per l'economia locale.


Foto di Elena Tiraboschi


Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Melaverde in sardegna e nella foresta del cansiglio

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»