Goloso e Curioso
STUPEFACENTE ALSAZIA LA CASA VINICOLA JOSEPH CATTIN

STUPEFACENTE ALSAZIA LA CASA VINICOLA JOSEPH CATTIN

Stabilitasi qui dal 1720 e proprietaria di circa 70 ettari di vigne, la famiglia Cattin costituisce una delle più grandi case vinicole alsaziane che lavora il proprio vigneto. Oggi, Anaïs e Jacques (nella foto) Cattin sono la 13a generazione di viticoltori con sede a Voegtlinshoffen, sulle alture dei vigneti alsaziani, a pochi chilometri da Colmar.

Il loro ultimo progetto non manca certo di stile!

Panorama eccezionale, cantina eccezionale, le coppia ha ideato una cantina di oltre 3000m², una vera vetrina della proprietà di famiglia. Fin da quando varca la soglia, il visitatore si trova immerso nel mondo del domaine, con uno showroom che lascia vedere l’attività della cantina dietro una spettacolare vetrata.

Una cantina che il visitatore può scoprire anche nel corso di una visita guidata della proprietà, in cui non manca la cantina di invecchiamento del crémant, una originalità nel vigneto alsaziano.

Ma il luogo sorprende soprattutto per il rooftop, con una vista a 360° sui vigneti. Uno spazio inedito che propone laboratori di degustazione a tema sui vini della proprietà e sugli abbinamenti piatti e vini. Così si rivela l’incomparabile varietà di aromi e sapori, espressione pura e vibrante dei migliori cru della proprietà.

www.cattin.fr


Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Stupefacente alsazia la casa vinicola joseph cattin

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Editore

Editore del Goloso & Curioso la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»